Google Website Translator Gadget

domenica 27 dicembre 2009

nuovo progetto per una copertina




Ecco l'insieme delle stoffe che ho iniziato ad usare per realizzare la nuova copertina per una bimba che nascerà in primavera.
Questa volta si tratta di amici di Camilla, amici scout, suoi capi scout ai quali è molto legata.
Abbiamo quindi deciso insieme come realizzare questa copertina.
Abbiamo scelto quando ancor non si sapeva se sarebbe stato un figlio oppure una figlia così abbiamo optato per un soggetto gradevole in uno e nell'altro caso.
I colori erano in parte determinati dal gruppo scout di appartenenza dei genitori: il bianco e il marrone che quindi saranno i colori di completamento del soggetto scelto.
Abbiamo deciso di inserire il pannello tratto da qui
Si tratta del pannello in cui Teddy fa il bagnetto.
Il soggetto è diverso ma il progetto è simile a quello già realizzato che raccontava di Teddy trattorista.

martedì 22 dicembre 2009

Produzione in serie?







Ecco il secondo copritelefono cucito per regalarlo alla fidanzata di mio figlio.

E' identico a quello di lui, solo un po' più grande perché i loro cellulari sono diversi!

Si, voi miei lettori vi annoierete a rivedere praticamente le stesse immagini; ma anche questa è stata una bella sfida perché quando esegui un lavoro la prima volta ti rimane sempre il dubbio che il risultato sia stato buono per caso, ripetere la performance è sempre un rischio: e se non riesci a ripetere il risultato soddisfacente? vuol dire che il primo successo è dovuto al caso e non a sapienza, pazienza e conoscenza e creatività e tutto il suo "valore"  si riduce di molto.

Quindi ripetere un successo è un successo più grande. anche se potresti limitarti a dire: "ma è uguale!"

Ora che la mia vanità è soddisfatta, passerò ad altro....

venerdì 11 dicembre 2009

F7 Star Struck



Eccoci all'ultimo tassello centrale dominato dal giallo con i suoi 21 pezzetti di stoffa. 
Una particolarità: il tessuto chiaro di questo blocco è lo stesso degli altri composti fino ad ora ma... ho sbagliato e l'ho usato al rovescio così è un po' più chiaro. 
Può darsi che ora interrompa un poco la produzione di Baby perché ho in cantiere sia il portatelefono di cui al post precedente sia un'altra ""ordinazione" : tre sacchetti per contenere gli obiettivi della macchina fotografica di mia figlia.


piccole cose, grandi soddisfazioni



Questa specie di salsicciotto è un astuccio per proteggere il telefono nuovo di mio figlio.
Volevo una cosa sobria, così ho pensato di non cucire insieme delle toppe ma ho quiltato con un filo giallo su stoffa marrone. Ma la cosa interessante, per me, è che si tratta della mia prima volta di una quiltatura a macchina.
Sono molto soddisfatta del risultato, soprattutto perché è stato apprezzato da mio figlio, e anche dalla sua fidanzata che ne vorrebbe uno per lei. E io lo cucirò con grande piacere appena guarisco da questo malanno di stagione che mi lascia senza la voglia far nulla.

mercoledì 9 dicembre 2009

H7 Bennington Star




Questa Baby Dear Jane mi sta prendendo sempre più. Sarà che mi porto in giro piccoli pezzi, sarà che posso cusice a mano, che taglio con le forbici, che aguzzo la fantasia nell'assemblare i pezzi. Insomma è succeso che mi sono portata in montagna il libro e i due tagli di stoffa con i colori previsti e voilà non mi son fermata fino a che non ho visto concluso il nuovo tassello H7 Bennington Star, 25 pezzetti giallo chiaro e arancio.
Il risultato non è perfetto ma... io non lo sono e la precisione millimetrica non mi si addice... mi piace lo stesso, mi accontento e proseguo verso la piastrella F7 per terminare il nucleo giallo della parte centrale

lunedì 7 dicembre 2009

sabato 5 dicembre 2009

G6 Papa's Star

Si tratta di un tassello del mosaico Dear Jane non proprio facilissimo, i pezzi di stoffa (31 in totale) sono minuscoli e in effetti se guardate attentamente non si può dire che sia perfetto ma sono molto orgogliosa di averlo completato perchè, cercando in rete, non si trova generalmente realizzato tra chi sta iniziando questa splendida avventura.
Bene, ora proseguo con gli altri centrali che hanno le stesse tonalità di colore, F7 e H7.

domenica 29 novembre 2009

Cucinare

Qualche giorno fa una mia amica mi ha inviato una e-mail in cui mi chiedeva di inviare una ricetta al primo indirizzo della lista e di inviare la stessa mail ad altri per continuare a far circolare ricette.
L'idea della ricetta vagante mi è piaciuta molto così, contrariamente al solito, non ho cestinato l'invito ma ho risposto e proseguito la circolazione del messaggio.
Ad oggi mi sono ritornate, in vario modo 5 ricette che sono proprio interessata a provare.
Vi saprò dire in seguito gli esiti di tali tentativi.

Qualche sera fa, molto casualmente mi sono fermata a guardare un film in tv, lo faccio raramente, il titolo "sapori e dissapori" narrava la storia carina di una chef e quindi si svolgeva per buona parte dentro una cucina, tra un sufflé e un costata, insomma si parlava di cucinare in modo più che gradevole.

Questa sera sono appena tornata dal cinema dove, senza conoscerne il tema in anticipo, sono stata a vedere Julie/Giulia e ho passato anche questa sera in cucina, anzi in più cucine, in modo sempre gradevole e con spirito positivo, con curiosità e interesse, con il mix di due storie molto piacevoli.

Prima di uscire di casa avevo appena finito di cucinare del pollo al curry che mio figlio mi ha detto essere squisito.


Insomma, voglio dire questo: penso che la cucina stia entrando nella mia vita come da molto tempo non capitava! Mi direte che sono matta, che non possono cose così stupide essere interpretate come segni di un qualsiasi genere. E avete ragione, ma il piacere di cucinare che era sparito da tempo dal mio orizzonte sta riapparendo. E penso che potrebbe essere un'altra cosa con la quale trascorrere il tempo divertendomi da ora in poi.

E solo chi vivrà vedrà!

giovedì 26 novembre 2009

L'antico segreto della fonte della giovinezza - i 5 tibetani


La mia amica Rosella me ne ha parlato e, come spesso mi accade mi lascio affascinare, soprattutto ,come in questo caso, quando si tratta di cose non troppo difficili.
Ma come solito quel che conta è la costanza... e lì io non sono proprio un asso... tranne che nelle cose che mi interessano veramente... e questo si capirà solo in futuro...

mercoledì 18 novembre 2009

Cristina cuce

mia figlia Camilla mi ha scattato alcune foto mentre cucivo una sera tardi, dopo essere rientrata da una riunione, per rilassarmi, in pigiama... mi piacciono molto


domenica 15 novembre 2009

la pazza a Muggiò

Ieri sono stata a Muggiò a vedere il teatro Zenit dove il 27 di novembre andremo con lo spettacolo "La Pazza di Chaillot" per verificare gli spazi, gli impianti audio e luci e ogni altra cosa necessaria per allestire le scenografie.
Approfitto di questo post per invitarvi.

Vi mostro l'invito che i nostri ospiti hanno praparato per voi.

Siamo stati invitati dalla Cooperativa Edificatrice di Muggiò che, nell'ambito dei festeggiamenti dei suoi 90 anni di attività,tra le attività di carattere sociale che svolge, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne istituita dall'ONU, propone il nostro spettacolo.
Vi rimando anche al loro sito dove troverete una presentazione dello spettacolo:
http://www.coopedifmuggio.it/site/articolo.asp?articolo=130
Si tratta di un teatro parrocchiale molto carino e, come spesso accade nell'oratorio, c'è un bar dove siamo andati a prendere un caffè come si usa dalle nostre parti.
Non ho potuto fare a meno di scattare queste foto.

Troppo mi ricordavano i miei tempi di bambina quando anch'io andavo all'oratorio trovavo gli stessi colori, le stesse caramelle, gli stessi contenitori.

sabato 14 novembre 2009

Afghanistan inspiration IV

Grazie alla cortesia di Teresa, che ci tiene informate del vagabondaggio dei nostri Quiltini, posso seguire il percorso interessante che li porta questo fine settimana a BOLOGNA all'hobby show.
Sono ospitati dalla ditta Bernina di Silvia Del Vecchia, macchine da cucire che si è offerta di esporli nel suo stand grandissimo.
Grazie Silvia, grazie 1000.
Grazie Teresa, grazie 1000

sabato 7 novembre 2009

G8 Justin's Comet

Potevo lasciare il primo tassello del mio Dear Jane solo a lungo? noooo, eccolo ora in compagnia di G8 Justin's Comet.
E ora vorrei comentarmi con G6 che non ho trovato realizzato già sui pochi siti che frequento.
Sarà per le piccole punte della stellina interna al pannello? mah vedremo tra un po' che succede... lasciamo un poco di suspence...

domenica 1 novembre 2009

autunno



Venerdì mattina aspettavo davanti a casa che un mio amico passasse a prendermi per andare in ufficio.
L'aria era fresca ma non fredda e mentre aspettavo leggendo, una folata di vento ha spinto un bel numero di foglie giù dai rami del tiglio su cui stavano facendole roteare intorno a me.
Mi son lasciata prendere dalla vena poetica e ho pensato di fotografare le foglie cadenti.
Ho preso rapidamente la macchina e ho cercato di cogliere l'attimo.
Ma ho subito capito che era difficilissimo così ho lasciato perdere ma ho fotografato alberi e foglie così come ci sono riuscita.

sabato 31 ottobre 2009

G7 Indianapolis


E' lui, il mio primo tassello baby dear jane.

Si tratta del riquadro centrale il G7 Indianapolis.

Ho letto da qualche parte sulla rete che era opportuno iniziare dal centro per poter bilanciare meglio i colori e così io ho fatto, perchè non ho una stoffa definita per il fondo che potrà risultare quindi non identico ovunque.

Dopo questa emozione grande si tratta di proseguire ... ma non ho fretta... e ho molta pazienza e nessuna data di scadenza.

antichi disegni


E qui altri due miei disegni, questa volta antichi che ho ritrovato rimettendo a posto vecchie carte.
Si tratta del balcone della mia casa a Milano in via Sangallo, ci ho abitato dal 1983 al 1986, avevo un bel balcone che dava all'interno dell'isolato con tutte queste case intorno.
E poi di un vaso di ortensie che il balcone ospitava.
Ogni tanto nella mia vita affiora la vena artistica che si esprime in vari modi, il disegno a matita mi è sempre piaciuto e mi diverte.
E si può disegnare avendo poco materiale a disposizione: un foglio e la matita.
Perché non provate anche voi che leggete?

martedì 27 ottobre 2009

il mio Afghanistan Inspirations


Eccolo qui, in due versioni e colori (a dimostrazione che le fotografie ingannano).
Quello che più si avvicina al reale è quello in lavorazione.

Il titolo è Fruits & flowers 53.


Non ho aggiunto nessun testo al lavoro perchè ero proprio di corsa.

Ma un senso il lavoro nella mia testa ce l'ha e ve lo voglio raccontare.

Due pezzi indicativi del tema in oggetto inseriti in uno stesso riquadro giallo irregolare a loro volta immersi in due tessuti di colore caldo, una terra e un sole accoglienti che paiono separare i due mondi che invece si ritrovano accomunati da una quiltatura alternata.

Insomma il nostro rapporto con le donne afghane è così lontano e così vicino, una frase che spesso ricorre nel mio lavoro teatrale.

Perchè tutto si tiene, in una semplice complessità.

messaggio pubblicitario

http://appuntipatch.blogspot.com/

si, proprio così, voglio promuovere il blog di Linda per il bel reportage sulle recenti fiere di Milano e Vicenza ... e anche perchè tra le bellissime foto che ha pubblicato trovate anche il mio quiltino Afghanistan Inspiration.
Un ringraziamento speciale a Linda per il suo lavoro di promozione del Patchwork e insieme della creatività.
Quindi collegatevi al blog appuntipatch e ... buon divertimento!

lunedì 19 ottobre 2009

lo spazio bianco

Ieri sera sono stata al cinema a vedere "Lo spazio bianco" di Francesca Comencini con Margherita Buy.

ANDATE A VEDERLO e poi sappiatemi dire cosa ne pensate.

Io l'ho trovato di grande impatto emozionale, vero, umano, coinvolgente, interessante, sia pensando alla regia che all'interpretazione attorale.

Una storia difficile ma interpretata con grande sensibilità e con immagini e storie tutte, ogni fotogramma, di grande intelligenza, verità umanità.

Ma ora vedo che mi sto ripetendo. E questo vuole essere solo un invito. A presto

venerdì 16 ottobre 2009

la matita si arruffa


Dopo un piede e una gatta, Pimpa, la gatta di casa non poteva mancare lui, Milo, il cane di casa. tutto pelo ... e il gioco continua.

mercoledì 14 ottobre 2009

Afghanistan inspiration III


la Mostra continua...
Ricevo dall'associazione Ad Maiora questo messaggio:

Dal 22 al 25 Ottobre i quiltini saranno esposti alla fiera di Vicenza.
Saranno ospitati nello stand dell'Associazione Culturale di Bassano:
"Casa Patchwork e Quilting".
La presidente, Giuliana Nicoli, anche lei facente parte del gruppo Afghanistan, li ha richiesti per questa occasione.
Su direttiva di Pascal Goldenberg, ideatrice di questa mostra, il pubblico voterà ad ogni esposizione italiana, con voto anonimo, i 5 lavori più adatti a rappresentare l'Italia durante la mostra Europea, quindi sarà il giudizio del pubblico a decretare quali lavori andranno poi in mostra nel 2011.

prima di tutto questo è un invito ad andare a Vicenza.
E poi, come nasconderlo, mi piace l'idea di partecipare, sono curiosa come una bertuccia di vedere questa mostra per confrontare il mio quiltino con gli altri. Non ho la più pallida idea di come questo tema sia stato svolto da altre/i e questo mi intriga moltissimo.
Ma credo sia una cosa che capita tutte le volte che ti proponi al giudizio altrui, mi capita anche come attrice di provare le stesse curiosità ed emozioni.
Ma sono convinta che "partecipare" sia una parte importante della vita e così eccomi qui!

giovedì 8 ottobre 2009

viva i disegni

si si ho deciso di divertirmi con la matita... ma la mia gatta non era d'accordo e non stava ferma... ma il gioco è divertente lo stesso.

mercoledì 7 ottobre 2009

passatempo

ieri sera alle 21,00 ero impegnata in una riunione che è iniziata in ritardo.
mi sono lasciata prendere dalla mia vena artistica e ho prodotto quel che vedete qui sotto: il mio piede nel suo sandalo stava dinnanzi a me.
mi piace giocare!



sabato 3 ottobre 2009

Afghanistan inspiration II

Ho ricevuto la comunicazione che il mio e tutti i lavori peparati per questo evento/concorso sono giunti a destinazione e che verranno esposti durante il Quilting Day di Treviso nei giorni 10 e 11 ottobre prossimi che l'associazione "Sala di Quiltatura" organizza a Villa Guidini - Zero Branco (TV). Troverete altre informazioni sul sito dell'associazione.
http://www.saladiquiltatura.com/home.html
http://www.alessandrabianchi.net/eventi.php
aggiungo anche questo indirizzo del sito di Alessandra Bianchi, Presidente dell'asssociazione.
Un modo per conoscere altri gruppi e persone appassionate di patchwork!

Non abito proprio vicino e domenica 11 ho un impegno altrimenti avrei fatto una passeggiata per vedere tutti i lavori ma spero che si riuscirà ad organizzare un'altra mostra e avere così un'altra occasione.

martedì 29 settembre 2009

Afghanistan inspiration

oggi è stata una giornata bellissima.
non sono andata a lavorare per finire il pannello da spedire entro domani per il concorso Afghanistan inspiration.
Non ve lo mostro perché non so se posso ... vi lascio la curiosità ma prima o poi arrivo. è sicuro.
dunque mi sono svegliata e ho incomnciato a cucire, dovevo cucire il binding e il manicotto e l'etichetta e stampare le foto e compilare il modulo, insomma mi è partita la giornata quasi. ma sono felice perchè ho in mano la ricevuta della spedizione. lavoro finito.
e un altro lavoro è partito.
ma sarà il mio destino di fare e lasciare, fare e lasciare?
forse si e prima o poi mi abituerò e non vi stresserò più con questa storia.
e alla fine, dopo tanto cercare come abbinare la cipolla ricamata nel pannello sono soddisfatta della mia composizione. non so se tecnicamente la realizzazione sia apprezzabile, ci sono alcuni particolari che ho trovato difficili da realizzare ma non importa molto, l'idea mi è piaciuta e anche i colori caldi che ho usato mi piacciono.
chissà forse me la restituiranno presto ... chi vivrà vedrà.
vi devo confessare che è il mio primo concorso e sono emozionata, o forse dovrei dire curiosa di sapere come procede, e vi voglio coinvolgere... fatevi coinvolgere, raccontatemi il vostro primo concorso... di qualsiasi tipo.
un abbraccio

giovedì 24 settembre 2009

copertina per Anna


Eccovi la fotografia del progetto della copertina per Anna.
Ora il progetto è realizzato e anche già consegnato ma... mi sono dimenticata di fotografarlo prima di regalarlo.
Sono proprio sbadata, e anche sempre di corsa e in ritardo.
Sì, perchè la bimba a cui era destinata, Alice, ha deciso di nascere qualche giorno prima della scadenza prevista così ha fatto felice mamma Anna ma mi ha costretto a correre per arrivare in tempo alla consegna... e mi sono dimenticata la foto.
Pazienza, ora ho chiesto ai neogenitori di farlo per me ma avere una piccola nuova arrivata in casa assorbe tutte le energie e quindi credo che dovrò attendere un po' per avere la foto. Ma pazienza, vorrà dire che appena arriva avrò un nuovo post per il mio blog.
Per ora accontentatevi di immaginare il risultato finale partendo da quanto sono in grado di mostrarvi.


domenica 13 settembre 2009

presina da cucina



Ecco la mia presina copiata dal modello trovato su un libro giapponese. i colori sono italiani e anche il mio divertimento a realizzarla. ho preso pezzetti di stoffa avanzati e l'insieme dei colori mi piace moltissimo. il tutto è composto da 52 pezzetti di stoffa e c'è un errore che forse è possibile rilevare anche dalla fotografia. qualcuno ci prova? chi indovina?
si tratta di un regalo che farò presto ad un mio amico, spero non la userà mai nella sua cucina ma la tenga solo in mostra. ma una volta regalata, vola via e avrà una sua vista slegata dalla mia, come succede per un sacco di cose che seminiamo per il mondo. buon viaggio presina!

giovedì 3 settembre 2009

letture

Questa estate, tra una passeggiata e l'altra, tra un lavoro patch e l'altro (vi mostrerò presto delle foto) ho letto alcuni libri che vorrei segnalare perché mi sono piaciuti moltissimo.

Ma forse già li conoscete: due di Jean Claude Izzo e uno, l'unico per ora, di Sam Savage.

Casino Totale e Chourmo del primo e Firmino di Savage.

Di Izzo sto leggendo ora il terzo, Solea, che completa la trilogia marsigliese.

Si tratta di noir ma che sono più di semplici storie di indagini su misfatti criminali, sono il racconto di stati d'animo di una città Marsiglia e di tutta la varia umanità che la compone oltre a quella dei personaggi protagonisti.

In alcuni pezzi ti par di leggere poesia, in altri di toccare con mano una cruda e dura realtà.

Forse non sono proprio una lettura estiva ma certamente sono una lettura coinvolgente che non lascia indifferenti, mai.

Firmino invece ti porta in un mondo reale e fantastico insieme, è uno di quei libri che non vorresti finisse mai, uno di quelli che vorresti avere scritto tu anche se anche qui, pur se a Boston, una città lontana mille miglia da Marsiglia per ogni aspetto, trovi realtà non facili da vivere.

Bello avere molto tempo anche per la lettura: viva le vacanze!

lunedì 31 agosto 2009

fine della vacanza

Sono certa, avete capito dal mio silenzio che stavo in vacanza, senza pc, internet e neppure una linea telefonica decente, degna di questo nome.
Mi scuso per non avere avvertito, come avrei dovuto, prima della partenza.
Ma ora son qui tornata, riposata e con poca voglia di riprendere la vita quotidiana cittadina, non perchè in vacanza abbia fatto follie, ma cambiare aria, e non solo in senso letterale, fa proprio bene alla salute, fisica e mentale. Ecco qualche fotografia che meglio delle parole illustra da dove arrivo.

mercoledì 29 luglio 2009

sabato 18 luglio 2009

non ho resistito

L'ho stesa sul letto per prendere le misure per capire se la stoffa che ho già acquistato per il retro è sufficiente o meno (non lo è!!!) e non ho potuto non fotografare il top della mia prima coperta matrimoniale di cui, come capite, ho finito solo il top.
E questo semplice prato fiorito mi è piaciuto e ve lo ho voluto mostrare con orgoglio, giusto o sbagliato, meritato o immeritato che sia.
Ma il lavoro è ancora molto. Terrò per l'inverno il lavoro di quiltatura... ora proprio non riesco a pensare di farlo con questo caldo.

domenica 12 luglio 2009

E' un po' che non riesco a trovare il tempo per cucire, a parte finire un portatorte, non ho fatto altro, ora sto cercando di finire questo altro portatorte ma avrei un sacco di scadenze che si avvicinano, una bimba che nascerà presto e il concorso "ricamo afgano" con due ricami da inserire nel pannello per fine settembre.
Ma sapete come succede quando vi prende l'apatia, nessuna idea che si affaccia alla mente vi piace, vi soddisfa e così rinviate ogni cosa.
Solo una cosa ho realizzato, quella specie di spirale che decora la scritta "la mia torta" perchè così, con la sola scritta mi sembrava troppo "misero" il mio progetto. L'ho arricchita e ora sono più soddisfatta, procederò fino a terminarlo, in attesa che mi vengano idee decenti per i progetti a scadenza ravvicinata.

martedì 30 giugno 2009

porta torte finito


Si tratta di un lavoro che avrebbe dovuto essere un regalo per il Natale 2007! Si, avete letto bene dicembre 2007. Iniziato e mai finito, non per mancanza di motivazione, la mia amica Rosella ha continuato a preparare torte e a portarle alle amiche, ma per troppo coinvolgimento a iniziare nuovi lavori, curiosità e ... amiche che invece di torte si sono messe a fare bambini! Nel frattempo ho cucito tre copertine, le vedete nel blog. Ma ora sono contenta, questa mattina mi sono svegliata presto e ho finito di attaccare gli ultimi laccetti perchè oggi vedo Rosella e le consegno il "Regalo di Natale". Ora devo terminare la seconda!

lunedì 29 giugno 2009

fiori in piazza

ecco alcune fotografie dei fiori che si trovano nella piazza di Lundo dove ho la mia casetta rifugio.





sabato 20 giugno 2009

Corrado si è laureato






Bravo Corrado
,
obbiettivo raggiunto. Complimenti. E buon lavoro per il futuro, che sia di studio o altro. Ma soprattutto auguri di felicità per i tuoi desideri realizzati, per i tuoi sogni vissuti, per i tuoi sentimenti contraccambiati, per le tue paure superate, per le difficoltà affrontate, per gli attimi vissuti uno ad uno, gustati, ricordati, capiti, condivisi.

venerdì 19 giugno 2009

lungo silenzio!

scusatemi scusatemi.
per questa assenza lunga.
so che non si dovrebbe ma sono stata super impegnata nella campagna elettorale che per me finisce questa sera a mezzanotte.
quindi eccomi ancora in campagna:
VOTATE PENATI Presidente della Provincia di Milano,
VOTATE TABACCHI Sindaco di Peschiera Borromeo (se siete cittadini di questi territori).

ma avevo un gran bisogno di rilassarmi e di non pensare a nuovi progetti e così mi sono concentrata nel terminare a cucire a mano le strisce di esagoni per finire il top della coperta della solidarietà.
con l'aiuto di tutte ce l'abbiamo fatta.
ora si tratta di proseguire.

domenica 3 maggio 2009

primo maggio di solidarietà


con un piccolo contributo, ma per me significativo, ho messo, tra gli altri premi, in palio anche il mio cagnolino portachiavi che sta in un post di qualche tempo fa.
il primo maggio, durante una festa danzante organizzata da varie associazioni a Peschiera Borromeo, abbiamo promosso una raccolta di fondi per aiutare gli abitanti dei paesi abruzzesi colpiti dal terremoto.
spero che la vincitrice, una signora presente, apprezzi la passione che sta in quel piccolo lavoro.
e come sempre si ripete quella sensazione del distacco per ciò che si invia per il mondo.
qualsiasi sia la buona ragione per cui ciò avviene.
così mi impegnerò a cucirne un altro! qui il "lavoro" non manca prorpio.

lunedì 27 aprile 2009

afghanistan inspiration



ho deciso di partecipare a questo concorso anche se lo sto vivendo più come un evento di collaborazione tra donne del mondo.
ecco i due quadrati ricamati dalle donne afghane che ho scelto.
ma solo uno è veramente quello che userò, per un disguido ne avrò 2 da guardare da vicino per una scelta più meditata. uno dei due tornerà, forse, all'associazione organizzatrice "ad maiora" a meno che non decida di cimentarmi in due lavori, oppure che trovi collaboratrici disposte a dare una mano.
insomma lancio un appello, soprattutto alle mia amiche vicine del "castello di stoffa", su non fate le timide, avanti, dai, coraggio, facciamo un pannello insieme! aspetto edesioni! guardate su http://www.associazioneadmaiora.it/eventi.php
io aspetto. ciaoooooooooooo

martedì 14 aprile 2009

foto vacanza primavera





















in montagna, la natura sa tutto dei colori, avvicina le primule gialle alle viole viola. la natura sa che il giallo e il viola sono colori complementari...